2. Dio mi ha dato la forza di smettere di prendere droghe.

  • Jack Thornton
  • 0
  • 2003
  • 300

“Sono stato coinvolto nella violenza di gruppo quando ero abbastanza giovane. Mio fratello maggiore mi ha convinto a farlo dopo che il suo amico lo ha coinvolto. Ho visto un sacco di merda e ho fatto un sacco di merda. Faceva schifo. Non ero felice, ma era l'unica vita che conoscevo.

Quando ero al liceo, sono stato beccato con un coltello nello zaino. Non avevo intenzione di farci niente; L'avevo solo per protezione. Ho dovuto affrontare una sospensione di una settimana, ma sono riuscita a farla franca con il volontariato poiché ero abbastanza tranquilla e non ho mai causato problemi. Non mi importava fare volontariato. Significava che i miei "fratelli" non potevano approfittare del mio tempo libero e io dovevo fare del bene nella mia vita.

Ho incontrato Ana il mio primo giorno di volontariato. Era perfetta. Era il tipo di ragazza così brava, non volevi contaminarla con il brutto del mondo. Ogni giorno per una settimana ha provato a parlarmi, ma con lei ero a corto. Sono sicuro di essere stato un coglione, ma lei meritava di meglio di me.

Un giorno ho perso il mio autobus e così mi ha offerto un passaggio a casa. Durante il viaggio in macchina, abbiamo parlato del divorzio dei suoi genitori e di come ha dovuto tenere unita la famiglia per il bene del fratellino. Ho parlato dei guai in cui ci ha messo mio fratello e di come volevo uscirne. Ricordo che mi chiese se avessi mai pregato. Le ho detto apertamente che Dio non era il mio genere.

Ha detto: "Dio non ha bisogno di essere la tua cosa per aiutare".

Quando ho lasciato Ana quel giorno, mi sono sentito diverso. Non riuscivo a spiegarlo, ma presto capii che quello che sentivo era speranza.

Dopo non sono uscito dalla banda. In effetti, mi ci è voluto un altro anno e mezzo. Ma ho pregato quasi ogni sera per avere l'opportunità perfetta e alla fine è successo un paio di mesi prima del diploma di scuola superiore. Ana è stata ammessa in una scuola fuori dallo stato e dopo il diploma mi sono trasferita con lei.

Il giorno in cui ha ricevuto la sua lettera di accettazione è stato quando ho saputo che Dio era sempre stato lì, ad ascoltare le mie preghiere. Mi stava dicendo di andare; che questa era la mia occasione. Ho capito che puoi trovare Dio in altre persone. E per me, è venuto come Ana. Sarò sempre grato e soddisfatto sapendo che Dio me l'ha data ".

- Marcus, 20

2. "Dio mi ha dato la forza di smettere di prendere droghe".

“Non ho mai creduto in Dio. Ho pensato che fosse qualcosa che la gente ha inventato come stampella in modo che non dovessero affrontare la merda nelle loro vite. Ho visto la fede come una scusa per i deboli e onestamente un carico di merda. Fino a quando non sono diventato un tossicodipendente.

Non mi importava di nient'altro che la prossima volta che potevo sballarmi. Non avevo alcun controllo su me stesso, sulla mia vita o su chi stavo diventando.

E poi ho toccato il fondo. Non volevo essere vivo.

E poi, ho trovato a caso un opuscolo su questa chiesa locale. Non ti sto prendendo in giro, ero rannicchiata in questo vicolo, rovistando nella spazzatura per terra, cercando avanzi, e ho visto questo opuscolo. Si trattava di trovare la redenzione in Gesù e rinascere. Non avevo più niente, così ho deciso di andare. La chiesa non era lontana, e quando ho varcato le porte mi sono vergognata. Sembravo un inferno. Ma la donna alla reception mi ha accolto a braccia aperte. Mi hanno dato dei vestiti; mi hanno dato un posto dove stare la notte. Queste persone mi hanno dato tutto quello che avevano, e poi alcuni. E hanno condiviso il vangelo con me. Mi hanno raccontato tutto dell'amore di Dio e di come avrebbe potuto salvarmi. E vedendo come questi estranei potevano amarmi, anche in questo punto più basso della mia vita, ho deciso di dare la mia vita a Dio.

Sono passati sedici anni dal giorno in cui ho deciso di dare la mia vita a Cristo. Sono sobrio di sedici anni e ventitré giorni. Sono un ragioniere con una laurea. Sono l'orgoglioso marito di un'incredibile, bellissima moglie e padre di due ragazzini. Io sono salvato.

Dio mi ha dato la forza per smettere di prendere droghe, per cambiare la mia vita, per trovare felicità e scopo. La fede in Lui ha onestamente cambiato la mia vita ".

- Cal, 37

3. "Dio mi ha mostrato la vita che merito".

“Mia moglie di ventisei anni mi ha tradito con il mio migliore amico. Wow, scrivere che ancora mi lascia a bocca aperta. Quando l'ho scoperto, ero oltremodo devastato. Tutto quello che avevo con mia moglie, la vita che avevamo creato, i bambini, i piani, è stato distrutto in pochi secondi. Non sapevo come affrontare. Sono diventato un guscio arrabbiato di un uomo fino a quando un collega alla fine mi ha strappato da esso dicendo qualcosa di irriverente sul mio divorzio in attesa. Ha detto qualcosa del tipo: "Così tanto per quei voti matrimoniali cristiani, eh?" E in quel momento ero così arrabbiato, ma mi sono reso conto di aver completamente ignorato la mia fede per mesi. Non ero stato in chiesa. Non avevo pregato. Non avevo nemmeno pensato a Dio. Buffo come un commento maleducato possa ispirarmi, ma lo fece.

Ho capito che il tradimento di mia moglie non doveva definire la mia vita o la mia fede. Ho deciso di appoggiarmi a Dio invece di crogiolarmi nella pietà e nel risentimento. Mia moglie aveva fatto qualcosa di terribile, ma io avevo ancora tre bei bambini e un futuro.

Rivolgermi alla fede mi ha fatto ritrovare il senso di me stesso. Dopo il divorzio sono stato in grado di perdonare e ho potuto effettivamente andare ad alcuni appuntamenti. Dio mi ha aiutato ad andare avanti e mi ha mostrato la vita che merito. Non devo più essere arrabbiato; Mi ha dato forza. "

- Paul, 56 anni

4. "Mi ha salvato nei miei giorni più bui".

“Quando ero al college, a mio nonno è stato diagnosticato un cancro alla vescica in stadio quattro. I medici hanno detto che i trattamenti potrebbero prolungare la sua vita, ma non salvarla. Mi sono rivolto a Dio. Mi sono immerso nella preghiera. Avevo bisogno che sapesse che mi fidavo del suo piano e di qualunque cosa ciò significasse per mio nonno. Due giorni dopo Natale, è morto. E non molto tempo dopo, ho perso anche mia nonna.

Ho cercato di mantenere la mia fede, ma non ci sono riuscito. La mia speranza in Dio e nella bontà fu sparata. Non riuscivo a comprendere il suo scopo di prenderli uno dopo l'altro. Non volevo avere niente a che fare con Lui. Passarono i mesi e quel vuoto nel mio cuore sembrava che si stesse ingrandendo. Avevo bisogno di sapere dove fossero. Paradiso? Sono al sicuro? Stanno soffrendo? Avevo bisogno di risposte. Così ho pregato. Ho detto a Dio quanto fossi arrabbiato. Come mi ha tradito.

Quella notte ho sognato mio nonno. Mi sono svegliato piangendo. Non capivo cosa fosse quel sogno o cosa significasse. Quindi sono andato di corsa. Ho deciso di correre per 84 minuti in onore dell'età in cui è morta mia nonna. Ho pianto per tutto il tempo e senza averlo programmato, sono finito davanti a casa dei miei nonni al termine dei secondi 84 minuti.

Era Dio.

No, non mi ha parlato. Ma invece di punirmi per la mia sfida e rabbia, lo ha riconosciuto. Mi ha dato segni per aiutarmi a trovare pace e conforto.

È stato quel giorno in cui ho deciso che gli devo tutto. È stato quel giorno in cui ho capito che la mia relazione con i miei nonni può continuare attraverso di lui. La mia vita è cambiata per sempre sapendo che il loro dolore era sparito. La mia vita è cambiata per sempre

Quei giorni furono i più bui della mia vita. Non sono del tutto sicuro di come sto anche qui perché non volevo esserlo. Dio mi ama così tanto che mi ha concesso il mio tempo per addolorarmi e una volta che il tempo è scaduto, mi ha semplicemente rimesso sulla Sua strada. Lo onorerò per sempre e vivrò la mia vita nella speranza che i miei nonni siano orgogliosi. Li rivedrò. Lo so ed è tutto grazie a Lui ".

- Carly, 22 anni

5. "Ho un nuovo senso di chi sono".

“Prima di trovare la mia fede, vivevo solo per me stesso; Non avevo fondamenta, senso dell'orientamento o scopo. Ora Gesù è ciò per cui vivo e la mia fede nel suo amore per tutte le persone è al centro di tutto ciò che faccio nella vita. Ho un nuovo senso di chi sono e sono così felice. "

- Caitlyn, 23

Questo post ti viene fornito da La risurrezione di Gavin Stone, Nelle sale il 20 gennaio.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti