20 passaggi che farò dopo che te ne sarai andato

  • Jack Thornton
  • 0
  • 2563
  • 194

1. Doppio, triplo sms. Mi dispiace immensamente a volte la mia capacità di attenzione non si trova da nessuna parte e non vorrei altro che condividere le cose più casuali che vanno dai meme a quanto mi manchi. Spesso voglio mostrarti che sei nella mia mente e può essere eccessivo, lo so.

2. Dicendo che mi manchi. Sembra quasi ridondante dire che mi manchi adesso. Lo dico nel momento in cui esci da casa mia e quando andiamo senza vederci per lunghi periodi di tempo, i miei occhi lo dicono. Mi dispiace così tanto per averti fatto sentire in colpa per non aver passato ogni secondo di veglia con me - è infantile e ci lavorerò finché non migliorerà.

3. Dire ti amo. Non avrei mai dovuto dirlo. Non perché non ti amo, ti amo, molto in realtà, ma perché ora mi guardi come un fiore delicato. Ti amo più di quanto le parole possano dire, e forse dovrebbe essere taciuto così non devi essere costretto a ribadirlo.

4. I miei commenti passivo-aggressivi. A volte, mi manchi e si vede. Quando sono le 17:00 e non ho ricevuto una tua chiamata all'ora di pranzo, ti scrivo "immagino che non hai mangiato oggi?" Mi dispiace a volte di aver lasciato vincere le mie frustrazioni. È scortese e infantile che sembra essere uno schema ricorrente.

5. Essere ricordato di te (e condividere). A volte leggo un articolo davvero buono (sull'amore) o ascolto una bella canzone e lo condivido. O che ne è stato di quando sono entrato nei test di personalità e ti ho fatto prendere almeno quattro in un arco di due giorni? Mi dispiace a volte mi emoziono per le piccole cose e non riesco a contenermi. Vorrei che il mondo (o almeno il tuo mondo) potesse girare intorno a me, ma non è così e ho bisogno di riprenderti.

6. Chiedere di vederti. Giuro che a volte penso che la mia testa sia lì, quindi ho la possibilità di avere i capelli lunghi. Pensare che non penso nemmeno ai tuoi obblighi perché mi manchi è del tutto egoista. Mi dispiace un milione di volte per questo. Innamorarsi di te e ammetterlo, ti ha fatto sentire più naturale voler muoverti in qualche direzione? Vedervi di più o essere più affettuosi, il che non ha affatto senso.

7. Aspettarsi cose da te (e poi arrabbiarsi quando non si soddisfano le mie aspettative). Mi piacerebbe che tu facessi un gesto di affetto, che si tratti di rose o fiori finti o di una lettera d'amore o di un post. Voglio una foto con te a casa mia che contiene già tanti pezzi di te. Ma è stupido volere o aspettarsi quelle cose, tu ed io siamo tutt'altro che normali e tradizionali e dovrei saperlo meglio.

8. Dicendoti che hai ferito i miei sentimenti. E se mi chiamassi puttana? Quindi cosa succede se sono deluso? Ti seleziono attivamente ogni giorno nel bene e nel male. Sto sviluppando una pelle più spessa (credo) e spero che un giorno le cose non mi infastidiscano tanto e posso concentrarmi sul bene.

9. Non essere presente. A volte sono così nella mia testa perché c'è questa nuvola di tristezza su di me o perché sono solo ansioso di pensare di aver fatto qualcosa di fastidioso o sbagliato che non posso concentrarmi sul fatto che tu parli o stai accanto a me o qualsiasi altra cosa. Penso che questa sia una tale debolezza e la malattia mentale mi impedisce davvero di trattarti nel modo in cui dovresti essere trattato. Odio che.

10. Non lasciarti partire quando volevi. Non sono sicuro che tu ci pensi mai. Ma quelle volte che volevi un'uscita, io no e quelle volte che volevo un'uscita - di nuovo non l'ho fatto. Ho sempre voluto che tu restassi. E a parte mettermi in ginocchio e supplicarti, mi sono messo in imbarazzo immensamente cercando di dimostrarti che dovresti. Ti amo moltissimo e ti voglio sempre intorno nella mia vita. Lo avrei per sempre se me lo permettessi. Lo farei davvero. Ma mi dispiace perché non so se ti rendo felice come hai fatto con me.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti