7 piccole cose che dovremmo sicuramente dire più spesso ai nostri papà

  • Matthew Thomas
  • 0
  • 753
  • 44

Papà, ultimamente ti ho detto che ti sono grato? Forse no.

Sono grato, da allora fino ad ora, di averti ancora con me. Molte persone, te compreso, non hanno più i loro padri con loro. Ringrazio Dio per averti mantenuto in salute. E se non è chiedere troppo, spero che ti mantenga in salute per altri venti, trenta anni.

Papà, ultimamente ti ho detto che ti apprezzo? Forse no.

Apprezzo tutto quello che hai fatto per me da quando ero giovane. Apprezzo il modo in cui hai fatto del tuo meglio per essere presente nella mia vita nonostante il tuo programma fitto di appuntamenti e come hai creato dei bei ricordi per me. Ringrazio Dio che ci ha dato quei momenti da ricordare per sempre. E se non è chiedere troppo, spero che ci permetta di creare più ricordi insieme per altri venti, trenta anni.

Papà, ti ho detto di recente che ti ammiro? Forse no.

Ti ammiro in tanti modi. L'ho detto allora, lo ripeto, sei la persona più intelligente che conosca. Ricordo di averti guardato lavorare e mi sono detto allora, voglio essere come te. Ringrazio Dio per averti dato tutti quei doni che ti hanno permesso di ispirare le persone con cui hai incontrato nella vita. E se non è chiedere troppo, spero che ti permetta di continuare a ispirare le persone per altri venti, trenta anni.

Papà, ultimamente ti ho detto che ti amo? Forse no.

Ti ho amato dal giorno in cui sono nato e ti amerò fino al giorno in cui morirò. So che a volte non riesco a dimostrarti che lo faccio, ma so che lo sai. Ringrazio Dio per il tuo amore, l'amore che non mi viene mai meno. E se non è chiedere troppo, spero che mi permetta di continuare a fare affidamento su quell'amore per altri venti, trenta anni.

Papà, ti ho detto di recente che mi dispiace? Forse no.

Mi dispiace per le tante volte che ti ho deluso. Mi dispiace per le tante volte che ti ho trascurato. Mi dispiace per le volte che mi dimentico di chiamare, per chiederti come stai. Ringrazio Dio per avermi dato un padre che non ha mai rinunciato a me anche quando divento troppo difficile persino parlare con me. E se non è chiedere troppo, spero che mi dia la possibilità di farmi perdonare per altri venti, trenta anni.

Papà, ti ho detto di recente che non sarei qui se non fosse stato per te? Forse no.

Sarei per sempre in debito con te per tutte le volte che sei stato lì, da allora fino ad ora. Per rendersi disponibile ogni volta che mi rivolgo a te per avere supporto. Ringrazio Dio per averti dato un cuore sensibile ai miei bisogni e un cuore che ascolta. E se non è chiedere troppo, spero che ti dia la possibilità di essere ancora lì per i tuoi figli per altri venti, trenta anni.

Papà, ti ho detto di recente che temo il giorno in cui non sarai più qui? Forse no.

Penso che sarò devastato. Penso che mi mancherai ogni giorno. Penso che mi sentirò come se manchi una grande parte di me. Ringrazio Dio che non sia ancora successo, ma stai invecchiando e non c'è modo di fermare l'orologio. Quindi, per favore, se non è chiedere troppo, quando preghi Dio stasera, puoi contrattare per più anni? So che sarai una grande aggiunta al paradiso, ma ho bisogno di altri venti, trenta anni.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti