Date dall'INFERNO 25 donne condividono le loro storie degne di nota

  • Jordan Page
  • 0
  • 1400
  • 86

Quando avevo 22 anni, un cliente mi ha chiesto di uscire al lavoro. Ero una cameriera e lui (per quanto mi riguarda, non ricordo il suo nome) una sera si è seduto al mio tavolo con i suoi amici. Abbiamo iniziato a parlare e quando ha pagato il conto, ci siamo scambiati i numeri. Abbiamo fissato un appuntamento per il venerdì successivo. Sembrava un bravo ragazzo e non vedevo l'ora di vedere dove sarebbero potute andare le cose.

Venerdì è passato e ho passato alcune ore a prepararmi. Mi sono assicurato che il mio vestito fosse stirato, i miei capelli fossero proprio così e il mio trucco fosse naturale. Avevamo in programma di incontrarci in un ristorante per cena nell'Upper West Side alle 20:00. e poi vai a vedere quel film "Leap Year" con Amy Adams.

Ero in ritardo alla moda e sono arrivato circa 10 dopo. Ho detto alla padrona di casa che avrei incontrato qualcuno e lei mi ha detto che nessuno stava aspettando ma nel frattempo potevo sedermi al bar. Ok, anche lui era in ritardo di 10 minuti. Nessun grosso problema. Trascorsero altri 20 minuti. Poi altri 10. Ho deciso di mandargli un messaggio. Nessuna risposta.

La realtà di essere “in piedi” ha cominciato a farsi strada. Un po 'punto e imbarazzato, ho ingoiato l'ultimo boccone di prosecco e ho iniziato a fermare il barista per il mio assegno. Ma poi ho sentito questa sensazione travolgermi e ho pensato “Allora, te ne vai a casa? Sei tutto vestito. Sei affamato. E tu ami Amy Adams! Chi se ne frega di quel ragazzo? "

Così quella sera mi sono presentato all'appuntamento e, con mia sorpresa, mi sono divertito moltissimo. Ho chiesto un menu al barista e ho ordinato un altro prosecco. Le mie patatine fritte sono arrivate circa dieci minuti dopo. Era uno spettacolo tale da indurre la donna seduta accanto a me a ordinare la stessa cosa. Abbiamo iniziato a parlare e lei era affascinante. Mi ha raccontato come era un'artista e viveva nel quartiere da 35 anni. Dopo cena, sono andato al film. Ho comprato popcorn e una soda e mi sono seduto in decima fila. Era il primo di molti "appuntamenti" in cui mi sarei preso nei due anni successivi. Mi sono divertito a stare in compagnia e ho iniziato a divertirmi davvero ad esplorare cose nuove in modo indipendente.

Consiglio a tutti di uscire di tanto in tanto. Ti sto dicendo che è un ottimo modo per conoscere te stesso: cosa ti piace, cosa non ti piace, chi sei e chi non sei. Fare le cose da solo ha aumentato la mia fiducia attraverso la ricerca di nuovi hobby, nuove passioni e nuovi interessi. Quindi ecco cinque fantastiche idee per appuntamenti quando vuoi uscire!

1. Vai a vedere la musica dal vivo

Mi piace farlo da solo. Ci sono alcuni luoghi fantastici in città dove puoi fare un salto per uno spettacolo. mi piace Rockwood Music HallIl Duplex, il Fabbrica di maglieria, e Smalls Jazz Club, solo per citarne alcuni. La maggior parte degli spettacoli a cui sono stato sono gratuiti o non superano mai i 25 dollari circa. È un ottimo modo per scoprire nuovi artisti e ascoltare alcune persone di talento.

2. Concediti una bella cena

Puoi trovare qualsiasi cucina a New York City. Sperimenta un po ': potresti trovare il tuo nuovo cibo preferito. Ad alcune persone non piace mangiare da sole, ma lo trovo divertente. Non sai mai chi potresti incontrare. Mangiare fuori da soli è anche un modo fantastico per rilassarsi. Adoro trovare un bar carino e accogliente, ordinare un bicchiere di vino e buon pasto e osservare la gente. A volte porto un libro o ascolto un podcast, ma soprattutto mi piace guardare il mondo che passa.

3. Segui un corso

Sei mai stato interessato alla ceramica? Pittura? Carpenteria? Immersioni in subacquea? Iscriviti a un corso! A New York le opportunità sono infinite. Se hai mai desiderato imparare a cucire o recitare o usare un pogo stick, è probabile che qualcuno possa insegnarti come farlo. Per non parlare delle lezioni sono un ottimo modo per incontrare persone che condividono i tuoi interessi. Ho fatto tanti amici meravigliosi nelle varie classi che ho seguito e sono persino andato ad un paio di appuntamenti con i compagni di classe! Non si sa mai.

4. Fai una lunga passeggiata (e porta la tua macchina fotografica!)

Camminare è sempre stato un ottimo modo per raccogliere i miei pensieri. Una volta ho camminato dal mio vecchio appartamento sulla 155th Street e Broadway fino a Dumbo, Brooklyn. Ci sono volute alcune ore e ho fatto diverse soste lungo la strada per il pranzo e per le vetrine. Ho portato con me il mio diario e ogni volta che mi sentivo ispirato, trovavo un posto dove sedermi e scrivere idee. Amo anche portare la mia macchina fotografica durante le mie passeggiate e scattare foto di qualcosa di unico o divertente che attiri la mia attenzione.

5. Trascorri la giornata girovagando per un museo

New York ha alcuni dei musei più incredibili del mondo! Il mio preferito è il file INCONTRATO. Ho studiato storia greca e romana al college, quindi ovviamente amo la sezione Arte greca e romana. La Morgan Library è un altro dei miei preferiti. Nella sua collezione ci sono diversi manoscritti originali di personaggi come Charlotte Brontë, Beethoven, Henry David Thoreau e molti, molti altri. Andare nei musei mi ispira e mi eleva sempre. Giornate dei musei gratuite di Google nella tua zona per idee su dove andare.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti