Ecco alla fine di noi

  • Roger Phillips
  • 0
  • 1036
  • 62

Questa è una sorta di lettera aperta, ma se sono sincero con me stesso, questo è destinato ai tuoi occhi e solo a te.

Lascia che questo sia un mezzo in cui tutto quello che ho da dirti è concreto e tangibile, dove le stampelle del tempo non pretenderanno. A differenza della mia voce che alla fine sfocerà e finirà per essere riposta ordinatamente nel vaso di Pandora dove conservi cose che preferiresti dimenticare.

Lascia che questo sia un mezzo con cui cerco di riconquistarti, e in un altro universo forse ci riesco. Ma in quella che sembra essere la linea temporale più oscura, sappiamo entrambi che lo sforzo richiesto comprende più che sfornare un paragrafo scadente. Forse non si tratta di riconquistarti, forse si tratta di incontrarci in equilibrio e ritrovare il nostro equilibrio.

Lascia che questa sia una scusa in cima alle centinaia di scuse con cui ti aggredirò. Sappi che un giorno lo scoprirò e mi ritroverò con due piedi per terra.

Ma in questo momento sembra che la mia testa e il mio cuore stiano rimbalzando avanti e indietro tra il voler indietro ciò che è comodo e l'abbracciare il coraggioso nuovo mondo di indipendenza. Fino a quando non sono a livello, finché non sono a terra.

Che questo non sia il mezzo per un fine. Vorrei poter navigare nel mondo con la tenacia che fai. Invidio il modo in cui riesci a differenziare la differenza tra emozioni e logica, come sai quando seguire la tua testa e quando seguire il tuo cuore, il modo in cui compartimenti, il modo in cui razionalizzi. La grinta e la spinta con cui ti avvicini a tutto ciò che è buono ai tuoi occhi è diversa da qualsiasi altra io abbia mai avuto il privilegio di essere in giro.

Grazie per avermi lasciato cadere nella tua orbita, per avermi dato il privilegio di sperimentare la vera vulnerabilità. Per avermi fatto provare il candore di un amore incondizionato, o forse dovrei dire per avermi permesso di amarti con tutto ciò che potrei raccogliere.

Lasciatemelo ribadire. Eri tutto tenero e intimo, tutto appassionato e intenso. Eri un incendio boschivo che mi avvolgeva; eri tizzoni dolci caldi sulla mia pelle.

Finché non ritroveremo i nostri passi in sincronia, amore mio, mi allontano da ground zero.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti