Signore, essere troppo gentili non vi salverà

  • Jeremy Day
  • 0
  • 4380
  • 1180

Sei una brava ragazza per eccellenza? Hai un'irresistibile voglia di essere perfetto? Hai esplosioni casuali di emozioni che non riesci a capire? Le persone ti dicono che sei troppo dannatamente gentile, poi vai avanti e ferisci i tuoi sentimenti?

Potresti soffrire dell'afflizione della "brava ragazza". Proprio come gli uomini sono condizionati a sopprimere le proprie emozioni, anche le donne lottano con i postumi del condizionamento della prima infanzia.

Le donne sono così abituate a conformarsi a questa immagine sociale di perfezione che non si rendono nemmeno conto che qualcosa non va in loro.

Le brave ragazze mettono i bisogni e i sentimenti degli altri prima dei propri. Si mettono nei panni di un'altra persona e razionalizzano le loro azioni inaccettabili. Presumono che tutti saranno leali, di buon cuore e onesti come loro. Sopportano comportamenti offensivi e lasciano che le persone varchino i loro confini personali. Danno loro troppe possibilità e cadono per tutto perché non resistono a niente.

Le brave ragazze negano e nascondono i loro sentimenti, finché non riescono più a reprimerlo, e poi esplodono. Questo porta a una resa dei conti emotiva per la quale si sentono in colpa in seguito, e poi procedono a scusarsi profusamente. È un circolo vizioso, che erode continuamente la loro autostima e li induce a mettere in discussione le proprie azioni e sentimenti.

Le brave ragazze presumono che le donne forti siano odiose e ostinate. Non si rendono conto della differenza tra affermazione e arroganza o fiducia ed egoismo.

Non sono consapevoli di cosa significhi veramente avere confini sani e hanno davvero difficoltà a dire di no per paura del confronto e di essere antipatici. Si tirano indietro da una discussione anche se sanno di avere ragione, perché non vogliono dispiacere a nessuno. Sono convinti di dover essere sempre bravi, empatici e gentili, indipendentemente da come vengono trattati in cambio.

Le brave ragazze sono la preda perfetta per le persone narcisiste, sia nelle relazioni che nei luoghi di lavoro. I narcisisti spesso si lamentano e spingono la colpa delle proprie azioni su donne che considerano deboli. Le brave ragazze ricompensano il loro comportamento chiedendosi cosa c'è di sbagliato in loro stesse, piuttosto che le motivazioni dell'altra persona. Queste donne iniziano a equiparare l'amore e l'amicizia con il dolore e il desiderio, piuttosto che il comfort, la crescita e il sostegno.

Le brave ragazze sopprimono i loro sentimenti e pensano di essere gentili essendo socialmente accettabili. Credono erroneamente che essere compassionevoli li farà amare da tutti e li renderà felici.

Non si rendono conto di essere in realtà ambigui e ipocriti. Emozioni negative come rabbia, odio, gelosia, senso di colpa e vergogna sono presenti in ognuno di noi.

Devono essere canalizzati e gestiti in modo sano, invece di negare semplicemente la loro esistenza. Tutta quella soppressione si manifesta in modi emotivamente manipolatori, motivo per cui le donne sono note per essere più stronze e subdolamente dispettose, rispetto alle azioni apertamente aggressive degli uomini..

Le brave ragazze credono che essere troppo gentili in qualche modo le salverà. Nutriti di favole durante la loro infanzia, credono ingenuamente che le loro qualità più desiderabili siano la femminilità e l'innocenza.

Le brave ragazze hanno bisogno di rivalutare le qualità a cui vorrebbero aspirare, come intelligenza, forza di spirito, coraggio e passione.

Devono capire che possono essere educati ma fermi, gentili ma forti senza sembrare meschini, subdoli o aggressivi.

Devono iniziare a rispettarsi e lavorare sullo sviluppo della propria personalità, del senso di autostima e della fiducia per diventare autentici come esseri umani pienamente realizzati.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti