Leggi questo se stai soffrendo per la perdita di qualcuno che è ancora vivo

  • Brian Ferguson
  • 0
  • 2164
  • 57

Non c'è niente di più straziante che guardare qualcuno che pensavi di conoscere negli occhi e non essere in grado di riconoscere chi è. È davvero tragico, fisicamente vedere e tenere in mano un corpo che trasportava un'anima che si è scontrata così magnificamente con la tua, ma rendersi conto che non hai più idea di chi o cosa sia che occupa le sue interiora.

Non è chi conoscevi una volta. Non è la stessa persona di cui sei cresciuto a cui tieni così profondamente. Non è la stessa persona che ha portato gioia nei tuoi giorni e conforto nelle tue notti. Forse hai cercato di aggrapparti a ciò che è chiaramente già andato perché non ha senso nella tua testa.

Non ha senso che tu possa sapere tutto di una persona un secondo e niente il prossimo.

Il lutto non è solo qualcosa che sperimentiamo quando una persona muore fisicamente. Puoi piangere la perdita di qualcuno che è ancora vivo, e fa altrettanto male.

La cosa più difficile di perdere qualcuno che è ancora vivo è che tieni così tanta speranza dentro di te per così tanto tempo che potrebbero non essere effettivamente andati. Questa è solo una fase. Che troveranno la strada per tornare a quello che erano una volta e, a loro volta, a te.

Questo è il problema del lutto per la perdita di qualcuno che è ancora vivo; a differenza della morte fisica, non c'è chiusura. Hai ancora speranza. Hai così tante speranze.

È solo questione di tempo prima che si rendano conto che le pillole non sono un portale magico in un mondo migliore. È solo questione di tempo prima che scelgano ricordi con te per notti che non riescono nemmeno a ricordare. È solo una questione di tempo prima che si rendano conto che le persone con cui si circondano non si preoccupano di loro nel modo in cui ti prendi cura di loro.

È solo questione di tempo prima di sentirli ridere così forte che seppelliscono la faccia nelle loro mani. È solo questione di tempo prima di vederli sorridere di nuovo.

Ma se i corpi possono morire, possono farlo anche le anime. 

La Terra non sembra muoversi, ma lo fa. Le piastre sotto la superficie si spostano. Con il tempo i continenti si allontanano da uno e forse si avvicinano all'altro.

La loro posizione cambia. La loro prospettiva cambia. La Terra oggi non è la stessa Terra di un anno fa, un mese fa o anche ieri. Nessuno di noi è la stessa gente che eravamo ieri.

Le persone non sono ferme, non importa quanto stabili cerchiamo tutti di farci sembrare. Le persone cambiano costantemente, in modo così sottile, e le persone intorno a loro non se ne accorgono sempre, spesso non ci accorgiamo nemmeno dei cambiamenti che avvengono dentro di noi.

Le persone cambiano e le persone si separano, e anche se a volte sembra ingiusto che cose belle come l'amore possano sparire in un secondo, lo spazio che una persona avrebbe potuto riempire una volta ora offre spazio a meraviglie inimmaginabili che possono e riempiranno le nostre vite di nuove ed esperienze emozionanti se solo impariamo a lasciar andare ciò che è già andato.

Naturalmente, vogliamo portare con noi coloro che amiamo in questa avventura che chiamiamo vita, ma cercando di trascinare qualcuno in luoghi che non fanno parte del loro viaggio individuale, non solo gli rendiamo un disservizio, ma ci perdiamo cercando di vivere una vita diversa dalla nostra.

Come persone, è nostro compito prenderci cura e amarci l'un l'altro, ma non è nostro compito decidere l'uno per l'altro. Ecco perché le persone possono vedere solo ciò che scelgono di vedere. Le persone possono cambiare solo se lo desiderano.

È straziante vedere qualcuno a cui tieni fare scelte che sono poco benefiche per il loro benessere. È straziante sentirsi come se stessi perdendo qualcuno per la soddisfazione temporanea delle cose mondane quando sai che c'è molto di più che questo mondo ha da offrire loro, e così tanto che hanno da offrire al mondo.

Se scegliamo di apprezzare il posto speciale che ogni persona occupa nella nostra vita, potremmo sentirci come se avessimo perso qualcuno nel momento presente, ma solo perché le cose passano non significa che siano perse. Il passato non si perde mai, anzi si ferma in un tempo che non si può toccare.

Le persone che conosciamo potrebbero un giorno diventare persone che conoscevamo, ma questo non rende le nostre esperienze con loro meno reali. 




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti