La verità sui ragazzi del college

  • Earl Dean
  • 0
  • 1207
  • 226

La nebbia di mezzanotte incombeva selvaggiamente sul fianco della collina, con venti gentili come il suo bacio di rosa damascena; un vacillante senso di stabilità che cadeva, cadeva, cadeva sotto i nostri piedi - tenni la sua fiaschetta sul mio petto, nella sua mano, e corrispondevo al suo sguardo. Ci abbracciammo, poi ci separammo inesorabilmente, poiché il nostro mantello di intemperanza sarebbe stato sollevato dalla luce del giorno. Quello era il mio ultimo ricordo di lui - B - l'altro, C, si era ammalato e apparentemente era scomparso dalla mia coscienza; ma c'era stato anche lui. Ne ero sicuro.

Passarono tre stagioni prima che i College Boys ammettessero la mia scomparsa. Forse avevano bloccato le reminiscenze delle nostre conversazioni sull'arte per il bene dell'arte; o non ricordavo che ero caduto da entrambi i loro letti, indossando i resti della notte sotto gli occhi. Pensavo che il rossetto color malva con cui li avevo baciati avesse macchiato i loro cuscini d'avorio. I giorni che seguivano le nostre feste facevo il bagno, ma all'improvviso avevo smesso di sentirmi purificato. Non è mai stato del tutto chiaro se me ne fossi andato consapevolmente o se fossi stato una novità per loro - dimenticato con il passare del tempo.

Ogni festa era la stessa: a gioire per il bene della giovinezza e la scarsità percepita di tale - Potremmo morire domani! Ma non eravamo riusciti a capire che avremmo causato la nostra morte prima che prevenirla.

C, che avevo conosciuto prima degli altri, è stato l'unico a contattarmi dopo che ho smesso di venire alle loro feste - ho accettato di vederlo di nuovo, sulla collina, in riva all'oceano, al largo della Mulholland Highway.


Il mio amico si è ucciso.

Stavo raggiungendo C quando il suo nuovo compagno di stanza è entrato silenziosamente in cucina, poi è salito su uno sgabello. Indossava una felpa con cappuccio di una scuola media americana; i suoi occhi erano più carminio che ciano.

Lo disse con nonchalance. Rimase a bocca aperta, poi anticipò il nostro silenzio. Il tono della casa si inasprì rapidamente; Avevo provato una barzelletta su qualcosa di insignificante prima della sua rivelazione. B entrò da allora in poi, e ho cominciato a rosicchiare l'interno della mia guancia.

Il nuovo compagno di stanza si presentò presto dopo che avevo accavallato e sciolto le gambe una dozzina di volte, ascoltando a metà la sua storia su questa persona che aveva conosciuto, ma a cui era diventato insensibile; quasi come se fossi dovuto restare a casa.

Il suo sguardo vitreo divenne di stanchezza e si ritirò nella sua camera da letto, lasciandomi a conversare con B. Non riuscivo a incrociare i suoi occhi, dopo tutto il tempo che era passato. Ero così nervoso che ho pronunciato male "edonistico".


Tutti sapevano che ero cambiato; mi hanno detto che sembravo più vecchia.

Le bottiglie di Halloween erano mature di decomposizione; il numero di sigarette sparse nel cortile era raddoppiato. Ho cominciato a fumare a catena mentre guardavo i nuovi fratelli iniziare a pulire la villa, come una delle attività di impegno della loro confraternita. C e io ci sedemmo fuori, mentre B si precipitò su per la scala a chiocciola per prendere il suo portatile.

Mi ha mostrato il film d'arte che aveva scritto e diretto durante l'estate. Ha imitato Donnie Darko nella colonna sonora, sebbene il resto fosse decisamente B. Avevo amato la sceneggiatura quando me l'aveva spedita per e-mail l'anno scorso; Lo avevo amato, lo stesso. La star del film, una bruna dagli occhi oceanici, somigliava alle donne con cui andava a letto, ma non usciva mai.

Era ancora difficile incontrare il suo sguardo.

Mi ha ricordato la prima volta che l'ho incontrato sotto il gazebo, lo scorso dicembre; tranne che questa volta ero io quello con la sigaretta in mano, ero seduto tra loro, e non in periferia.

Così quello che ora?

Siamo entrati e abbiamo parlato del nostro futuro, come abbiamo sempre fatto, anche se abbiamo scoperto che i nostri sogni post-college avevano trasceso la California.

Abbiamo finito per odiare Los Angeles, comunque - pensavamo che New York o Chicago avrebbero cambiato il fatto che le città sono generalmente isolanti, anche con l'universo apparentemente ai nostri piedi. Purtroppo, ignoravamo l'idea che i grattacieli avrebbero avuto un aspetto diverso; saremmo incatenati ai personaggi che avevamo visto nei film e alle vite che pensavamo di meritare di vivere.

Non importa quante volte abbiamo alterato le nostre percezioni, il risultato era sempre stato lo stesso: avremmo fatto l'amore con noi stessi, parlando del nostro brillante futuro, poi ci saremmo innamorati, cogliendo una profondità che non era stata esplorata dai più dei nostri colleghi.


Ho voltato pagina nuova, Gli ho detto ridendo. Hanno suonato il bong mentre parlavano di una canzone d'amore che avevo ascoltato con il mio primo ragazzo. I ragazzi medioamericani che parlavano come uomini con accenti newyorkesi. B, in particolare, era delle Hawaii.

Riuscì a catturare il mio sguardo solo dopo che i suoi sensi erano stati adeguatamente offuscati. Un vuoto di emozioni e il passato ci hanno invitato ad approfondire.

Vieni in camera mia: ho una poesia che voglio che tu veda.

Mi sono seduto sul pavimento mentre lui si è sdraiato accanto a me; abbiamo tentato di discutere le nostre nuove iniziative "creative". Potrei dire che voleva toccarmi. La notte in cui ci siamo baciati sotto la scala antincendio del nostro amico balenò sul suo viso avvizzito mentre terminavo la mia ultima frase, e lui sorrise.

Non avevo mai nemmeno aggiunto il suo numero di telefono ai miei contatti: la nostra attrazione esisteva semplicemente così com'era. Effimero. È stato elettrizzante e sono stato onesto con lui. Quando ci siamo incontrati, è stato preso e io ero ubriaco. Gli ho schiaffeggiato la faccia e gli ho detto di rispondergli - difficile - cosa che ha fatto, e C è caduto a terra mentre guardava il nostro scambio. Ho lasciato la mia festa del ventunesimo compleanno per stare con lui, solo per scambiare un appartamento angusto con un'auto a due posti, in uno sforzo ridicolo per sfuggire ai nostri amici. Anch'io ero stato attratto dal C, ma li amavo in modi disparati.

La bandana di B era il suo accessorio fondamentale; aveva un carattere perennemente, girando i suoi film d'autore, frequentando un'università che sembrava più un resort che un college, che ne sottolineava la devozione a Dio. C ha frequentato la stessa scuola, indossava polo vintage da scuola materna, ha scritto magnificamente ed è cresciuta in Georgia. Venivo dalla California, a differenza degli altri, ed ero sempre impacciato con gli studenti universitari, anche se lo ero io stesso. Nel mio cinismo, avevo pensato che cercassimo di essere unici, ma erano imitazioni a buon mercato di poeti beat.

Ma stasera ... stasera è stata diversa da qualsiasi altra volta che ho passato del tempo con i College Boys. Era mezzanotte passata; C si era ritirato a letto, B e io siamo rimasti alzati a riflettere su ciò che avevo chiesto.

Così quello che ora? 

Tre stagioni, passate - due stagioni prima che sia tutto finito. Mi alzai, andai da lui e gli baciai l'interno del gomito.

Fuori, le stelle erano scure rispetto alla luna; i lampioni non esistevano nel loro quartiere. Sapevo che l'autostrada sarebbe stata chiusa e in costruzione quando sono partito, e avrei dovuto prendere la strada panoramica verso casa.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti