Questa ragazza adolescente ha finto di essere un uomo sposato online per 8 anni per scrivere di baseball e donne pesce gatto

  • Richard McCormick
  • 0
  • 4635
  • 463

La pesca al gatto, purtroppo, non è molto rara. Se ti piace la cultura di Internet, c'è una grande possibilità che tu abbia interagito con qualcuno che non è esattamente quello che ti hanno detto di essere - o, molto probabilmente, quella persona eri tu. E se la farsa è andata troppo oltre, potrebbe aver portato a delle ripercussioni piuttosto grandi.

Questo è probabilmente quello che Becca Schultz ha scoperto dopo aver iniziato a presentarsi online come Ryan Schultz a 13 anni. Mentre ha iniziato a usare il falso nome online per aiutare ulteriormente la sua carriera di scrittrice sportiva, ha presto iniziato a usare lo pseudonimo per molestare altre donne online. La farsa è durata otto anni.

Come diavolo ha fatto #RyanSchultz a passare come scrittore di baseball (professionalmente?) Per 8 anni senza che nessuno abbia mai incontrato questa persona? Situazione piuttosto tragica per alcuni che sono stati colpiti da questa persona.

- Thomas Piazza (@ Tom_Piazza19) 9 novembre 2017

Certo, non è così che iniziò Ryan Schultz. Era sposato con figli. Frequentava la scuola farmaceutica. Voleva essere uno scrittore. Becca Schultz sapeva che una ragazza di 13 anni non sarebbe stata presa sul serio se avesse scritto di sport, ma un uomo più anziano sì. Ma più "Ryan" interagiva con gli altri online, più era intrappolato nella sua rete di bugie. Ben presto iniziò a formare relazioni seriali su Twitter e molestare le altre donne che lavoravano nella sua attività.

Secondo un utente di Twitter di nome Erin, Ryan Schultz l'ha molestata così duramente nel suo lavoro che è stato licenziato.

Sono sicuro che a questo punto se hai seguito e / interagito con Ryan Schultz (rschultzy20) avrai notato che ha disattivato il suo account. Potresti anche aver sentito che più donne si erano fatte avanti raccontando storie di abusi emotivi e molestie che lo hanno portato a essere licenziato dalle pubblicazioni per cui stava scrivendo.

Ero una di quelle donne. È stata una cosa difficile per me perché per un po 'ho considerato Ryan un buon amico.

La scorsa notte, con l'aiuto di altri amici di Twitter, ho scoperto che Ryan Schultz era un pesce gatto.

Il personaggio è stato sviluppato da una ragazza di 21 anni circa 8 anni fa nella speranza che potesse diventare una scrittrice di baseball. Come puoi vedere, è andato fuori controllo. C'erano molti buchi nella storia di Ryan e non ci volle molto perché i miei amici e io ci rendessimo conto che molte delle storie che ci erano state raccontate (la moglie, i bambini, la scuola di farmacia) erano tutte inventate. Sfortunatamente l'unica cosa che era rimasta reale era la manipolazione emotiva e le molestie.

L'account Ryan è stato disattivato e il pesce gatto è stato affrontato. Le pubblicazioni sono state notificate. Il pesce gatto promette che è finita, ma io e molte delle persone con cui ha interagito abbiamo ancora molta strada da fare prima che questo finisca o noi.

Ma Ryan non era solo offensivo con i suoi colleghi, era anche violento nei confronti delle donne con cui stava stringendo rapporti. È diventato aggressivo nei loro confronti e, secondo alcune donne, si ubriaca e li rimprovera. È diventato quello che una donna ha definito "aggressivamente eccitato". Alcune donne gli hanno persino inviato foto di nudo perché erano preoccupate che se non lo avessero fatto, si sarebbe fatto male a se stesso o anche a loro.

Sono appena stato informato che Ryan Schultz, qualcuno con cui ero romanticamente coinvolto quando avevo diciannove anni, è un pesce gatto. In realtà è una donna di 20 anni di nome Becca, quindi lascia che te lo dica, brucerò alcuni edifici.

- rae rosé (@alexatheworst) 9 novembre 2017

Ma Ryan è stato catturato dopo aver pubblicato una barzelletta misogina su Twitter lo scorso fine settimana. Le donne hanno iniziato a twittare sul loro terribile trattamento da parte di Ryan, il che ha portato alcune ad agire e cercare di contattare sua moglie. Solo che hanno scoperto di non riuscire a trovare nulla su di lei online. In effetti, molte cose non tornavano: Ryan non era in nessuna delle foto dei suoi figli, il suo college non aveva la laurea in farmacologia che aveva affermato di aver ricevuto e che aveva un molto in comune con una ragazza di nome Becca Schultz.

Quando Becca fu dichiarata Ryan, aveva già 21 anni; era Ryan online da 8 anni. Si stava solo comportando come credeva che un uomo avrebbe dovuto comportarsi, ha detto. Quella che era iniziata come una mossa di carriera era diventata un'elaborata bugia dalla quale non sapeva come fuggire.

"Ho provato un paio di volte a indietreggiare lentamente, ma sono sempre tornato", ha detto Becca a Deadspin. "Quelle due volte in cui sono tornato sono i più grandi rimpianti della mia vita, perché quello era probabilmente il migliore e l'unico modo che ho avuto fino ad ora."

La storia di Becca è folle, ma dice anche molto su chi siamo oggi come società. Il fatto che lei credesse di dover fingere di essere un uomo per farcela nel mondo della scrittura sportiva è triste ma purtroppo comprensibile. Il fatto che lei credesse che un uomo avrebbe dovuto agire in modo così abusivo e aggressivo è triste ma sfortunatamente non del tutto inesatto. E il fatto che "Ryan" abbia abusato di così tante donne che non sapevano come uscire allo scoperto e parlarne è triste ma purtroppo incredibilmente comune.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti