Essere giovani e innamorati a New York City (con un serial killer)

  • Roger Phillips
  • 0
  • 3562
  • 507

La ragazzina che è in me ha sempre creduto nelle favole. Credeva di essere una principessa in attesa in una torre oscura che il suo principe trovasse la sua strada sul suo stallone. Che l'avrebbe portata via in un posto al sicuro dalla devastante realtà della vita e l'avrebbe resa felice per sempre. Ma quando quella bambina è cresciuta, tutti le hanno detto che le favole non esistevano e per un po 'ho iniziato a crederci.

Sei entrato nella mia vita fuori Da nessuna parte. Come avrei potuto prevedere il mio principe che si pavoneggiava nella mia vita con la sua estetica spigolosa e le sue tendenze metalliche, per non parlare del fatto che sotto tutta la tua aura emo, il cuore di un orsacchiotto era sepolto? Quando le tue mura crollarono, il tuo cuore d'oro brillò, e in quel momento lo ero terrorizzato. Non ero terrorizzato perché pensavo che mi avresti ferito; per la prima volta nella mia vita, non mi sentivo preoccupato di essere ferito o di essere lasciato indietro. Lo ero completamente vulnerabile con te, e in realtà mi andava bene. Mi hai fatto sentire sicuro, e non solo quello.

Avevo passato la maggior parte della mia vita con muri così alti che nemmeno gli amici che avevo da anni avrebbero potuto penetrarli. Ero stato ferito e ferito più e più volte. Ero così stanco che le persone mi ferissero, così un giorno ho deciso che non avrei dato loro l'opportunità di farlo. Hai cambiato tutto.

Avevo provato così tanto a tenerti a distanza, ma ti sei fatta strada nel mio cuore prima ancora che potessi dire di no.

E ora sei diventato il mio migliore amico. Hai trasformato la mia frustrazione in motivazione e mi hai incoraggiato quando non riuscivo a credere in me stesso. Ogni lacrima che ho pianto, l'hai baciata via. Mi hai fatto desiderare di essere una versione migliore di me stesso - è stato allora che ho capito di aver trovato la cosa reale. Avevo trovato la mia favola. Ma per quanto felice fosse quel momento, fu anche il mio momento di paura.

È stato quando ho capito che avevo anche molto di più da perdere.

Ho avuto troppe relazioni di cui mi pento, immagino che faccia parte della crescita. Ho cercato di convincermi che quelle relazioni sarebbero durate e che sarebbero state buone per me. Ma questa relazione è diversa. Quella è stata la prima volta che ho detto quella frase e sapevo che era vera.

Sei diventato una parte così importante della mia vita. Perderti significherebbe perdere il mio partner, il mio confidente e la mia spalla su cui piangere. E questo mi terrorizza. 

So cosa si prova a sentire la mancanza di qualcuno. So cosa vuol dire perdere qualcuno. Ma perderti non è qualcosa che vorrei mai passare; Sono terrorizzato.

Ma so che devo fidarmi del fatto che non sei come gli altri, e in fondo so che non lo sei. Quindi, se non sei come loro, perché dovrei mai aver bisogno di sapere com'è sentirti mancare?




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti