Cosa è importante nella vita?

  • John Blair
  • 0
  • 857
  • 128

Pensavo che sarei stato felice se mi avesse amato. Il suo nome era Amy. Non ha alcuna possibilità di leggere questo. È un dottore a Filadelfia. Salva vite. Non ha mai pensato a me, mai.

Ci siamo frequentati per sei mesi nel 1991. Forse dovrei ricordare questo: quando qualcuno vuole "prendersi una pausa" significa davvero: "Voglio rompere".

Pensavo tra me e me, se non la conoscessi e la vedessi camminare a caso per strada, mi sentirei ancora lo stesso per lei? sì.

Eppure, avevo così paura che non le piacessi che ho anche provato a trasferirmi in un rifugio per senzatetto.

Volevo trasferirmi in un rifugio per senzatetto perché c'erano molte donne che vivevano lì e ... per ogni evenienza ... avevo bisogno di un piano di uscita.

Ma il direttore del rifugio per senzatetto pensava che fossi pazzo. Ha anche chiamato il mio capo e il mio capo l'ha confermato.

La vita mi ha accoltellato. La ragazza ha rotto con me e non ha mai più alzato il telefono quando ho provato a chiamare. Ho provato a chiamare trenta volte in un giorno. E poi il giorno successivo. E poi ho svegliato ripetutamente i suoi genitori nel cuore della notte chiamando a casa loro e riattaccando.

E il capo che ha detto al ragazzo del ricovero per senzatetto che ero pazzo, mi ha licenziato. Non so perché Ho fatto un buon lavoro. Ho lavorato sodo. lo amavo.

E i miei coinquilini mi hanno buttato fuori. Ho dovuto muovermi. E la padrona di casa si è rifiutata di restituirmi la cauzione perché la mia stanza era disgustosa.

Quindi ero disoccupato, senza ragazza, e ho trovato una stanza economica in una soffitta per vivere da solo.

Ho dato lezioni di scacchi per $ 10 al giorno. In qualche modo ci sono sopravvissuto per un po '.

Una volta sono venuti alcuni amici per tirarmi su di morale. Ero un disastro. Ho aperto la porta e sono rimasti in silenzio per un secondo mentre mi hanno guardato, poi hanno detto "Oh" e si sono allontanati dopo che ho borbottato qualcosa.

Mio padre mi ha detto che sarebbe venuto a prendermi e mi avrebbe portato a casa, ma io ho detto "no".

Mia sorella mi ha detto: "fai solo una cosa al giorno" e questo è stato un buon consiglio perché cerco ancora di farlo. Ti amo Bonnie, anche se non mi parli più. Sei sempre il mio migliore amico.

Ho trovato un lavoro. Ma non ero bravo e partivo presto e facevo l'autostop a casa ogni giorno.

Ed è stato meraviglioso. Per andare in viaggio e non avere idea di dove sarei finito. E in qualche modo torna a casa.

So che non tutti possono farlo. Sono stato fortunato. Ma arrendersi al proprio pollice e qualunque macchina si fermerebbe e in qualunque direzione si andrebbe e farne un'avventura.

Nel peggiore dei casi qualcuno mi avrebbe ucciso ma non mi importava.

È stato eccitante per me. E i miei amici vorrebbero ascoltare delle storie. Quindi glielo direi.

Una volta ho finito un grande progetto per quel lavoro. Molto importante. Stavo scrivendo tutta la documentazione in modo che potessero spedire il loro prodotto.

È stato orribile. Il capo mi ha chiamato nel suo ufficio e mi ha urlato contro. Non sei orgoglioso del tuo lavoro.

E credo di averlo fatto, ma la prova è che non l'ho fatto. Non lo so. Forse non sapevo cosa fosse l'orgoglio. Quindi mi hanno licenziato.

Ero perso, alla deriva, solo e distrutto. Ero triste. Tornavo a casa e leggevo fumetti e quello era il mio principale piacere.

A volte incontravo i miei amici e ci ubriacavamo. Incontrerei sconosciuti casuali mentre facevo l'autostop e se fossero donne chiederei loro di uscire e nessuno finì per piacergli.

Ero abbastanza giù e ogni direzione sembrava in alto.

Quando ogni direzione sembra all'altezza, questo potrebbe essere importante.

Ma potrebbe anche essere triste e solitario.

Nella nebbia di tutto quello che ricordavo mia nonna mi sollevava dalla culla e mi baciava dicendomi che mi amava.

Forse questo è il mio primo ricordo.

Se dovessi indovinare, e questo è tutto questo, direi che è stato importante per me. Il mio primo ricordo. È bello che il primo ricordo sia un bacio.

Tutte le tristezze lungo la strada sono solo progressi fino alla fine.

E quando arriva la fine, forse l'importante è che anch'io ho dato un bacio a qualcuno lungo la strada.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti