Com'è davvero avere una mamma gay

  • Richard McCormick
  • 0
  • 1464
  • 433

Sto trovando modi per muovermi nella vita senza mia madre. È in giro da qualche parte, vive la sua vita migliore. Sto cercando di fare lo stesso, ma devo farlo senza di lei.

Le relazioni madre-figlia possono essere complesse. Passano attraverso fasi. Da adolescente, la mamma non sapeva nulla, ma da adulta scopri che la mamma aveva sempre ragione. Crescendo, il mio rapporto con mia madre era lo stesso, ma mancava qualcosa di importante ...

Amore.

Quando ero al liceo, ho sempre desiderato quella mamma da cui correre quando avevo un problema. Uno che mi consolasse, mi abbracciasse, mi dicesse che ero bella o speciale. Ma mia madre era diversa. Era troppo dissociata da me e da tutte le attività extracurriculari che facevo a scuola per notarla. Mi ha notato solo quando c'erano altre persone in giro.

Quando dico alle persone che sono stato senza casa per tre anni, mi chiedono sempre come. Si chiedono se fossi un ragazzo cattivo. Sono tornato a casa incinta o drogato? No, nessuna delle precedenti. Ero un nerd etero che rimaneva dopo la scuola ad aiutare gli insegnanti perché non volevo tornare a casa.

Di solito non entro nei dettagli in conversazioni casuali, ma ad alcune persone dirò "Mia madre ha detto che era 'stanca di guardarmi' e mi ha fatto andare via".

È vero. Ricordo bene quelle parole.

Quei tre anni dopo il diploma di scuola superiore, ho vissuto nella mia macchina, poi con una famiglia che ho conosciuto online. Sono diventato un giornalista, mi sono rialzato, ho finito il college e mi sono trasferito in un altro stato.

Nonostante tutto ciò, una parte di me voleva ancora che mia madre fosse nella mia vita. Ho pensato che se le avessi mostrato che ne uscivo fuori, sarebbe stata finalmente la mamma di cui avevo bisogno. Ma non è mai successo.

Nel mondo della guarigione, lo chiamiamo "andare NC", AKA senza contatto. Sono andato a NC con mia madre qualche volta l'anno scorso. Niente più SMS, niente più chiamate, niente più Mi piace su Facebook o messaggi vocali di lei che mi dice che desidera che io sia migliore.

Da quando sono diventato NC, non mi sono mai sentito così felice.

Ho dovuto imparare a lasciar andare la speranza che mia madre cambiasse. Che un giorno avrei potuto chiamarla e dirle che avevo organizzato un banchetto o che mi ero seduto con una celebrità e lei avrebbe risposto con qualcosa di diverso da: "Sono occupato, dovrai richiamarmi".

Ho letto questo libro, Guarigione delle figlie di madri narcisistiche di Karyl McBride. Se ritieni che tua madre abbia alcune delle stesse caratteristiche delle mie, ti suggerisco di leggerla anche tu.

C'è una sezione sul lutto per la madre che non hai mai avuto. Questo mi ha colpito duramente solo di recente.

stavo guardando Pazzi e ricchi asiatici, che dovrebbe essere un film piacevole. Ma ho passato la maggior parte del tempo a gridare a crepapelle. Tipo, pianto davvero brutto.

C'è una scena in cui la protagonista, Rachel Chu, viene umiliata pubblicamente dalla madre del suo futuro marito. Rachel corre a casa e piange per giorni fino a quando sua madre vola in tutto il mondo per essere lì per sua figlia.

L'ho perso. Ho capito che non avrei mai avuto una mamma così. E lo scrivo in modo molto pratico. Non lo farò. Ho dovuto accettarlo. Sembra che qualcuno sia morto: la mamma che non avrò mai.

Sto scrivendo questo ora, a casa di un'amica che ha immagini su ogni parete di lei e di suo figlio. Non ho mai visto qualcuno così felice di essere mamma. È bellissimo.

Spero che se hai una mamma che ama essere tua madre, ami i momenti in cui è lì per te. Essere una mamma non può essere facile, ma non c'è niente come l'amore di una madre se sei fortunato a provarlo.

Il dolore fa schifo, anche questo tipo. È brutto. Alcuni giorni non vuoi alzarti dal letto. Altri giorni raggiungi obiettivi e prendi nomi. La chiave è sentire la tristezza, tutto questo. Non cercare di respingerlo. Sarà ancora lì. Va bene essere tristi.

Non so cosa succede dopo il lutto. Quello che so è che tutto quello che ho fatto nella mia vita fino a questo punto, l'ho fatto da solo. Sono arrivato a questo punto e ho fatto tutto questo da solo.

Il periodo di tempo in cui avevo bisogno di cure materne è andato. La mia vita sta a me assicurarmi di essere felice e il mio futuro è buono. Per me e per i miei futuri figli.

Quindi questo va a tutte le ragazze che si sentono come me. Mentre le persone pubblicano le foto delle loro grandi famiglie felici durante le vacanze, se non ce l'hai, questo va a te.

Ti sei dato l'amore materno che non hai ricevuto quando avresti dovuto. Quindi da me a te: sei bellissima, sei speciale e ora non manca nulla di importante.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Articoli utili sulle relazioni e sulla vita che ti cambieranno in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili sulle relazioni. Molte storie e idee interessanti